Regionali, firme non valide: escluso il candidato Busalacchi

10 Ottobre, 2017, 16:54 | Autore: Menodora Allio
  • Gaetano Armao leader di Sicilian Indignati designato Vicepresidente di Nello Musumeci

Prosegue intanto la sua marcia verso le elezioni il candidato presidente del Movimento 5 Stelle, Giancarlo Cancelleri, che ha annunciato via Facebook il nome di Salvo Corallo, già assessore comunale di Ragusa, come assessore alle Infrastrutture. Si tratta di Franco Busalacchi e del listino Noi Siciliani e di Pierluigi reale e del listino Casapound.

L'esclusione avverrebbe per carenza di firme a sostegno delle liste. a legge prevede che se ne debbano presentare 1800 ma sembra che il numero di firme valide raccolte non sia sufficiente.

L'ufficio elettorale presso la Corte d'appello di Palermo ha infatti ricusato il suo listino regionale. Il termine ultimo era fissato per le 16 di venerdì scorso e una parte mancante delle carte sarebbe arrivata solo una decina di minuti dopo. "Ci rimettiamo alla decisione del Giudice, sono dispiaciuto - ammette il governatore - anche se non avevo l'ansia di andare a fare il deputato regionale, però è evidente che quanto accaduto danneggia la coalizione". Per Crocetta la lista avrebbe potuto contare su "35 mila preferenze", mentre sul rischio di non superare lo sbarramento del 5% previsto dalla legge elettorale siciliana per eleggere parlamentari all'Ars, dice: "Faremo una battaglia per il 5%, ci possiamo arrivare". Ancora una volta ci si ricorda di noi familiari di vittime di mafia per chiederci voti, nonostante i nomi di molti candidati presenti nelle liste sembrerebbero concorrere a una premiazione per il miglior condannato, il miglior imputato, il miglior indagato. Decisive saranno le prossime ore.