Arrestato latitante dei Di Lauro: tradito dall'acquisto dei biglietti per Napoli-Inter

11 Ottobre, 2017, 12:46 | Autore: Menodora Allio

Tradito dalla sua passione per il calcio Napoli. Parliamo di Emanuele Niola, 33 anni, ritenuto esponente di spicco del clan Di Lauro.

Il giovane, latitante da alcuni mesi e, fino a qualche anno fa, referente nonché "controllore" per conto del clan della piazza spaccio del Rione dei Fiori, avrebbe detto di volere una nuova vita lontana dallo spaccio. L'operazione rientrava in una più vasta che vide le forze dell'ordine sgominare copiosi traffici di cocaina provenienti dalla Spagna. I Carabinieri del nucleo investigativo, sezione "Catturandi", intercettavano le sue telefonate.

A lui gli investigatori sono arrivati grazie alla prenotazione di un biglietto per lo stadio (la partita si terrà tra 10 giorni). Il silenzio sul nome ha insospettito i militari che hanno rinforzato le indagini.