Ecco Oculus Go: un visore VR standalone e dal prezzo contenuto

12 Ottobre, 2017, 13:22 | Autore: Abelardo Magnotti
  • Oculus Go, l'alternativa a Rift e Gear VR

I loro obiettivo ultimo è di portare "la realtà virtuale a un miliardo di utenti", queste le parole di Zuckerberg sul palco.

Dopo aver collaborato con Samsung sul Gear Vr, Oculus lancia la sua versione del virtuale leggero.

Oculus GO è il nuovo device che presto arriverà nel mondo dei VR e che andrà ad affiancarsi con il suo fratello maggiore.

Inoltre Oculus Go include una soluzione audio integrata rappresentata da altoparlanti laterali che dovrebbero fornire un'immersione apprezzabile, condivisibile con le persone che ci sono attorno. La disponibilità di Oculus Go è fissata per l'inizio del prossimo anno. Ovvero, non sarà necessario possedere un PC o un dispositivo mobile per godere della Realtà Virtuale. Ne ha parlato estensivamente Hugo Barra: il design del visore appare molto simile a quello di Rift, ad essere cambiato è quello dei controller di movimento con sei gradi di libertà, che lavorano in tandem con nuovi sensori posizionati sulla parte frontale di Santa Cruz.

L'arrivo sul mercato di Oculus Go è ancora lontano, dal momento che i primi kit per sviluppatori saranno spediti a partire da Novembre. Anche se Oculus non ha rivelato quale CPU si nasconde all'interno dell'headset (e nemmeno quale sarà l'OS, che presumiamo basato su Linux), alcuni rumor affermano che il visore sfrutta un SoC Snapdragon 821, non il top nella lineup Qualcomm ma comunque in grado di far girare al meglio le applicazioni Android. Il nuovo prezzo è di 399 dollari negli USA, 449 euro in Europa.

Facebook continua a supportare la divisione Oculus ma a quanto pare ha deciso di intraprendere anche una strada diversa da quella dell'Oculus Rift.