La reazione. Morte Rossi, Piccini: "Chi mi critica è comodamente omertoso"

12 Ottobre, 2017, 00:22 | Autore: Menodora Allio
  • Mps, la morte di David Rossi ei festini hard: Piccini querela le Iene

La morte di David Rossi avvenne la sera del 6 marzo nel 2013 e per la procura senese si trattò di un suicidio.

"C'è una villa fra Siena e Arezzo - ha detto l'ex sindaco alle Iene - e c'è una villa al mare, dove facevano i festini". "Ma quale solo? - osserva ancora Piccini alla domanda se la morte di Rossi fosse riconducibile al suicidio di un "uomo rimasto solo e crollato" - No, lui aveva la possibilità, lui ha dialogato con tutti i direttori dei giornali di tutta Italia".

La replica del magistrato continua: "Secondo quanto prospettato nell'intervista, le indagini sul decesso di David Rossi non si sarebbero spinte oltre per evitare lo scandalo nei confronti di magistrati o di altre personalità di rilievo nazionale che avrebbero preso parte ai 'festini'". Chi andava in queste feste? Parole pesanti, pesantissime, nelle quali la magistratura senese viene additata. "Prendiamo atto che l'interlocutore del giornalista ha espresso gravi accuse nei confronti dei magistrati di Siena".

L'inchiesta si sarebbe aperta, dunque, dopo l'invio da parte del procuratore capo di Siena Salvatore Vitello della registrazione della puntata televisiva in cui era presente Piccini.

Esprimiamo pertanto la più ferma solidarietà ai colleghi che nel tempo si sono occupati del tragico caso, di cui conosciamo la professionalità e la assoluta fedeltà istituzionale, auspicando che nella Sede competente sia attivato un immediato intervento a tutela.