Oggi in cda i nuovi vertici di Rai 1 e Rai 2

12 Ottobre, 2017, 17:15 | Autore: Cleonico Iarussi
  • Televisione

Importanti cambi di vertici in Viale Mazzini: Ilaria Dallatana è vicina a lasciare la direzione di Rai2, che verrà assegnata ad Andrea Fabiano, attuale direttore di Rai1.

"Vogliamo ringraziare Ilaria Dallatana per lo straordinario lavoro svolto in Rai, un impegno che le ha consentito di centrare in pieno gli obiettivi del suo mandato - hanno commentato il Direttore Generale della Rai Mario Orfeo e la Presidente Monica Maggioni -".

La Rai annuncia i nuovi direttori di rete. Questo l'esito del voto del consiglio di amministrazione Rai che, all'unanimità, si è espresso a suo favore. A Rai Gold, struttura che coordina Rai4, Rai Movie, Rai Premium e Rai World, è stata proposta Roberta Enni, ora in forze alla vicedirezione di Rai 1. Angelo Teodoli è il nuovo direttore di Rai1.

Andrea Fabiano lascia la direzione di Rai1, dove era arrivato a marzo 2016 dopo aver ricoperto il ruolo di Vicedirettore dell'unità organizzativa Strategie e Nuovi Progetti e, da gennaio 2015, quello di Vicedirettore Palinsesto e Marketing di Rai1.

ROBERTA ENNI - Attuale vicedirettrice di Rai1 per il Marketing e Palinsesto, la neo responsabile di Rai Gold lavora in Rai dal 1987. In precedenza ha ricoperto il ruolo di direttore del Centro di Produzione di Roma ed ha avviato la prima factory Rai per la realizzazione di applicazioni interattive. Ha curato lo sviluppo e il lancio di Rai5, canale digitale di intrattenimento culturale della Rai e prima sperimentazione Rai di social tv. Dallatana non ha apportato cambiamenti rivoluzionari al palinsesto della seconda rete del servizio pubblico, ma da donna che conosce i meccanismi della televisione ha saputo raccontare una Rai2 con lo sguardo proteso in avanti, verso l'innovazione e il cambiamento. Basti ricordare Mika, Virginia Raffaele o serie televisive come "Rocco Schiavone" e "La porta rossa".

Fabiano, giovane promessa lanciata un anno e mezzo fa dall'ex dg Campo Dall'Orto alla guida della rete ammiraglia, era da tempo considerato in bilico, dopo qualche scivolone della rete e ascolti traballanti in alcune fasce orarie.