Casa » Sport

Mirabelli: "La trattativa con Donnarumma la più difficile. Conte? Fiducia a Montella"

13 Ottobre, 2017, 00:57 | Autore: Ave Pintor
  • History goals Inter Milan Mattia Capozza 10 ottobre 2017 Calcio Serie A Sport 9

Oltre al tanto vociferato Antonio Conte, che sembra voler interrompere l'esperienza inglese e tornare in Italia, nelle ultime ore è giunta un indiscrezione dalla Svizzera, riportata dal quotidiano Blick, secondo la quale il Milan avrebbe mosso passi concreti per il commissario tecnico della Nazionale crociata Vladimir Petkovic. Bonucci? Non può essere un acquisto pianificato, non avevamo idea che ci potesse essere la possibilità di prenderlo dalla Juventus. Fin quando ho parlato direttamente con Leo per verificare e ho visto che aveva una grandissima voglia e i presupposti per portarlo a Milano. L'accoglienza dei tifosi non me l'aspettavo, è stato un attestato di stima importante. "Chi lo sa, magari un giorno potrà indossare la maglia che sogna da bambino". Confronto con l'allenatore nel pianificare gli acquisti? Dire quelle cose è un'offesa verso alcuni giocatori che lui rappresenta.

Sullo scetticismo nei confronti del Milan, più in generale: "Ognuno ha la propria idea, c'è chi ne ha una propositiva e chi invece ci guarda con diffidenza. Kalinic ad esempio piaceva molto a Montella". Pellegri e Salcedo sono due ottimi prospetti, giovani interessantissimi.

In seguito si affronta il tema Mino Raiola, agente che più volte ha fatto intendere nel progetto rossonero portato avanti da Marco Fassone e dallo stesso Mirabelli: "Raiola è uno dei procuratori più importanti al mondo, non è uno sprovveduto". Però il Genoa è diventata una bottega un po cara...