Casa » Sport

Cassano: "Io felice solo all'Inter. Se ho smesso? Non è ancora detto..."

21 Ottobre, 2017, 10:44 | Autore: Ave Pintor
  • Cassano “La Juve mi sta antipatica. L’ho rifiutata per tre volte”

"E' la squadra del mio cuore e mi ha reso bello, ricco e famoso", confessa l'ex Roma, Real Madrid e Sampdoria a Paolo Bonolis durante la trasmissione Chi Ha Incastrato Peter Pan in onda su Canale 5. Una volta sola sono stato felice di andare in una squadra col contratto in bianco. Non tanto contenta di questo la moglie: "Non vuole avermi tutto il giorno a casa, preferisce quando mi alleno in squadra".

Antonio Cassano l'anti juventino. A quale squadra mi piaceva segnare di più?

Sul futuro: "Voglio andare da chi mi fa felice". E ancora, con la consueta schiettezza: "Perché i giocatori hanno mogli belle?" Queste le sue parole: "Il mio gol più bello l'ho segnato all'Inter, è stato il primo".

Oltre alla dichiarazione d'amore per l'Inter, Cassano si è soffermato anche su Messi: "Ho un amore immenso per lui, è una roba stratosferisce".

Infine, una battuta sulla squadra più antipatica: "Per me se devo dire la verità è la Juventus: non mi va a genio. Lì infatti tutti i calciatori fanno ciò che viene detto loro, mentre io faccio di testa mia". Messi? E' il più forte di tutti. "Sono stato fortunato a giocare con Zidane e Ronaldo, ma quello con cui mi sono divertito di più è Totti, assolutamente". Perché vince tanto molto probabilmente. Ho rifiutato tre volte la Juventus perché là sono tutti inquadrati e io no. Ma va bene così, sono contento di essere interista. "Il Milan? Ricordatevi che per la vittoria dell'ultimo scudetto dei rossoneri sono stato fondamentale".