El Shaarawy e il gol alla Totti: "Un onore i suoi complimenti"

29 Ottobre, 2017, 19:59 | Autore: Menodora Allio
  • El Shaarawy e il gol alla Totti:

Il protagonista della vittoria della Roma sul Bologna è stato Stephan El Shaarawy, capace di risolvere la sfida con un gran gol di sinistro al volo.

BOLOGNA ( 4 - 3 - 3 ); da Costa; Kraft, Gonzalez, Helander, Masina; Nagy, Pulgar, Poli; Di Francesco, Petkovic, Verdi. Quella di Donadoni è inoltre la formazione che ha concluso meno nello specchio della porta di tutta la Serie A, dietro anche al Benevento da zero punti in dieci partite, una minaccia troppo debole per la Roma attuale, prima difesa del campionato e quinta forza della graduatoria, con l'handicap di una partita ancora da recuperare. Sono molto soddisfatto a livello personale per il gol. Petkovic, simulando due volte in area di rigore, Di Francesco junior, arrivando in ritardo per un soffio all'appuntamento con il gol, e Verdi, sparando alto una punizione invitante nel finale, non pungono.

Dopo i due esterni tocca al centravanti mettersi in proprio, partendo dall'esterno sinistro ed accentrandosi, ma il suo destro - strozzato - viene deviato in angolo. Sembra il preludio al gol, perché qualche secondo più tardi è sempre Dzeko - lasciato incredibilmente solo - a fallire da centro area il più facile degli appoggi di testa. Il Bologna si affaccia in avanti con il solito Di Francesco, il più pimpante dei suoi, ma la scivolata del figlio d'arte è leggermente imprecisa. Gli ospiti accusano il colpo, Fazio sfiora il raddoppio con un destro di controbalzo, Defrel legge male la situazione in contropiede e vanifica il potenziale raddoppio poco prima dell'intervallo.

Con il Bologna però non è una passeggiata e dopo una mezz'ora giocata sul filo dell'equilibrio una magia di El Shaarawy sblocca la gara.

Servirà più concretezza, oggi è mancato. I cambi non mutano l'inerzia della contesa, che inizia ad addormentarsi sui ritmi imposti dalla squadra di casa.

All'Olimpico si è assistito ad una novità in stile Uefa: per l'intera partita, sui maxischermi si è potuto vedere, in diretta, l'incontro, senza interruzioni se non per i replay sulle decisioni del direttore di gara oscurate per protocollo.

Ma il calcio non è una scienza esatta: nel bel mezzo del miglior momento del Bologna, infatti, arriva la rete della Roma.