Come leggere lo stesso i messaggi cancellati su WhatsApp

17 Novembre, 2017, 17:11 | Autore: Abelardo Magnotti
  • WhatsApp

Si tratta della possibilità (su Android e iOS) di registrare un messaggio audio senza dover tenere premuta la relativa icona, semplicemente swippando (per far partire la registrazione) e ri-swippando (per concluderla/cancellarla) sul disegnino del microfono. In questo modo si faciliterà la vita a tutti gli utenti che vorrebbero attivare la fotocamera durante una chiamata su WhatsApp (per passare alla videochiamata), senza dover necessariamente chiudere e richiamare.

WhatsApp consente di inviare messaggi vocali da circa quattro anni, li ha introdotti nel 2013, consentendo agli utenti di usare lo smartphone quasi come fosse un walkie talkie per parlare con uno piu' contatti tramite una chat.

Nel frattempo, ricordiamo come oggi è possibile registrare e inviare un messaggio vocale in Whatsapp: si apre una chat, quindi si tocca e tiene premuto il microfono finché si parla e, terminata la registrazione, si alza il dito dal tasto del microfono cosi' il messaggio vocale viene inviato automaticamente. Non si dovrà più tenere premuto il pulsante del microfono, in quanto gli utenti toccheranno appena l'icona di registrazione e, dopo mezzo secondo, si vedranno apparire un lucchetto con la possibilità di scorrimento verso l'alto, per bloccare la modalità di registrazione. Quando si ha terminato di registrare allora si preme il pulsante Invia, mentre se la registrazione non va bene, sarà sufficiente una strisciata del dito da destra verso sinistra sopra la scritta slide to cancel al fianco dell'icona del microfono e della durata della registrazione in corso. Però, non c'è più il fastidio di tenere il dito sopra il pulsante mentre si deve registrare un messaggio vocale.

Pensate se avete sbadatamente condiviso una password del vostro account social o della wifi di casa: anche se avete cancellato il messaggio quest'ultima potrebbe rimanere nel telefono del destinatario.

Queste nuove funzioni sono ancora in fase di test e riservate ad un piccolo numero di utenti partecipanti al programma Beta di Whatsapp, per il momento quindi non è possibile stabilire una data per il rilascio globale di tale aggiornamento.