E' esatto il calcolo stimato della Tari a Chiavari

18 Novembre, 2017, 01:16 | Autore: Nazario Acquaviva
  • Errore di calcolo sulla tassa dei rifiuti. Ecco che rimborsi possono ottenere i cittadini

"Nessun errore sul calcolo della TARI a Castiglione del Lago, i contribuenti possono pagare tranquillamente quanto trasmesso dall'Ufficio Tributi in data 20 ottobre relativamente alla terza rata a saldo/conguaglio della TARI per l'anno 2017 entro la scadenza del 30 novembre".

Per ovviare a questi problemi, dal 2014, approfittando della facoltà concessa dal legislatore e per una più lineare gestione del tributo, si è scelta una strada diversa ed entrambe le componenti sono rappresentate da valori che vengono moltiplicati per i metri quadrati dell'abitazione e delle pertinenze tassate, per cui la distorsione lamentata a livello nazionale non è possibile. Mariella Spadoni, assessore comunale a Finanze, Tributi e Bilancio rassicura tutti i contribuenti castiglionesi sulla corretta applicazione normativa per il calcolo relativo alla Tassa sui Rifiuti, denominata TARI. "L'ufficio tributi è un fiore all'occhiello di questo comune ed è solo grazie al lavoro certosino che svolgono da anni che sono probabilmente uno dei pochi sindaci della Campania che ha la fortuna di amministrare un Comune con delle casse floride e tutti i conti in regola". Nei comuni in cui si è manifestato l'errore, la quota variabile è stata maggiorata tante volte quante sono le pertinenze dell' abitazione, mentre operando correttamente, andrebbe calcolata una sola volta sull' insieme di casa e pertinenze immobiliari (box, soffitte, cantine, ecc.) sempre tenendo conto del numero dei familiari.

"Nel nostro Comune viene applicato ancora il metodo della Tarsu, non si applica quindi la quota variabile, nè sull'immobile nè sulle pertinenze".

In particolare, ha spiegato che in relazione a una singola unità abitativa, la componente variabile della tassa (quella relativa al numero delle persone occupanti l'abitazione stessa) si applica una sola volta a prescindere dal numero di pertinenze collegate alla stessa unità abitativa.