Honor V10 è ufficiale: scheda tecnica e prezzo

28 Novembre, 2017, 19:52 | Autore: Abelardo Magnotti
  • Honor V10 certificato dal TENAA

Tutto secondo programma: come vi abbiamo anticipato qualche giorno fa, in queste ore, Honor V10 è stato lanciato ufficialmente in Cina con un evento dedicato.

Come previsto, nella giornata di oggi Honor ha svelato in via ufficiale il suo nuovo top di gamma, il nuovo Honor V10, che arriverà in Europa (la presentazione è programmata per la prossima settimana), con un nome differente (Honor 9 Pro). Honor V10 poggia sul SoC più performante di casa HiSilicon, azienda produttrice di chip integrati anch'essa parte del portafoglio Huawei, il processore Kirin 970.

Honor, controllata di Huawei, ha appena presentato un nuovo smartphone con display 18:9 molto simile, in fatto di design, al 7X e al Mate 10 Lite ma con una dotazione hardware sicuramente migliore. In particolare la versione entry-level (4/64GB) costerà 2699 yuan pari circa a 350 euro al cambio, mentre quella top-di-gamma (6/128GB) avrà un prezzo di 3499 yuan ovvero l'equivalente di 450 euro.

Il resto delle specifiche tecniche è comune ad entrambe le varianti: batteria da 3750 mAh con supporto per la ricarica rapida attraverso la porta USB Type-C, dual-camera sul retro composta da un sensore da 16 megapixel (RGB) + 20 megapixel (monocromatico), con Flash LED, PDAF e apertura f/1.8, fotocamera frontale da 13 megapixel con apertura f/2.0, jack audio da 3.5 mm, WiFi 802.11ac dual-band e Bluetooth 4.2 LE, 4G-VoLTE (dual-SIM), GPS e supporto per connessioni NFC. Il dispositivo sul nostro mercato si chiamerà Honor 9 Pro, come già sappiamo da tempo e la presentazione avverrà il prossimo 5 Dicembre. Lo smartphone può, inoltre, contare su di un sensore di impronte frontale.

Grazie alle immagini provenienti dalla certificazione, possiamo dare uno sgurado al nuovo Honor V10 da tutte le angolazioni, e non fanno altro che confermare tutte le informazioni precedentemente trapelate. Dal punto di vista software, invece, il nuovo Honor V10 arriva sul mercato con Android Oreo 8.0 personalizzato dall'interfaccia utente EMUI 8.0.