Collegato fiscale 2018: il Governo pone la fiducia

01 Dicembre, 2017, 14:35 | Autore: Nazario Acquaviva
  • Collegato fiscale 2018: il Governo pone la fiducia

Con l'articolo 19 Si estende a tutti gli organismi di gestione collettiva (e non anche alle entità di gestione indipendente) stabiliti in Italia la possibilità di operare direttamente sul territorio italiano come intermediari per la gestione dei diritti d'autore, affiancandosi alla Società italiana autori ed editori (SIAE), che attualmente opera in regime di esclusiva.

Il Governo ha ottenuto la fiducia sul Decreto Legge Fiscale 148/2017 da parte delle Camera con 237 si e 156 no e tre astenuti. Le prescrizioni a base di cannabis prescritte dal medico per la terapia del dolore saranno a carico del Servizio sanitario nazionale nei limiti del livello di finanziamento del fabbisogno sanitario standard cui concorre lo Stato.

Semplificazione della procedura e cancellazione delle sanzioni previste nel caso di ritardi o errori nell'invio dello spesometro del primo semestre 2017, a patto che tali errori siano corretti entro febbraio 2018. L'operazione porterà nelle casse dello Stato 209 milioni di euro.

Sono previste nuove detrazioni fiscali sugli affitti per gli studenti universitari che risiedono ad almeno 100 km dall'Università dove sono iscritti, ma non è più previsto che i due comuni debbano appartenere ad una provincia diversa. Il Fondo aumenta di 300 milioni di euro per il 2018.

A CASA DA SCUOLA ANCHE DA SOLI - I ragazzi con meno di 14 anni potranno tornare autonomamente da scuola, previa autorizzazione dei genitori che esonera gli istituti dalla responsabilità "connessa all'obbligo di vigilanza".

- SANATORIA PER EX RESIDENTI ESTERO E TRANSFRONTALIERI: Previsto un versamento forfettario del 3% a titolo d'imposta, sanzioni e interessi, per mettersi in regola.

Tante altre importanti novità sono introdotte dal decreto fiscale come quella riguardante gli sconti per gli alimenti a fini medici speciali, che prevedere un'estensione della detrazione alle spese sostenute per alimenti da persone affette da malattie metaboliche congenite.

Il Decreto appena approvato, contiene parte delle coperture della legge di bilancio a anticipa, per circa un miliardo, lo stop dell'aumento dell'Iva per il 2018. Il termine per chiudere viene spostato al 30 aprile 2018.

- STALKING, NON BASTA RIMBORSO IN DENARO: Il reato di stalking non sarà più estinguibile con una pena pecunaria.

Cambia codice antimafia su confisca allargata, l'obiettivo di adeguare le misure alle norme europee, stabilendo il più ampio presidio contro il fenomeno corruttivo anche in ambito privato. Rafforzato il golden power, estendendone l'applicazione, nei confronti dei soggetti extra Ue, a settori ad alta intensità tecnologica come le infrastrutture.

Il decreto introduce un ampio quadro di misure, incentrate principalmente sulle misure fiscali ma nel contempo esteso anche ad altre linee di intervento, che si sono poi significativamente ampliate a seguito delle modifiche apportate al provvedimento nel corso dell'esame presso il Senato.