Pil, stime Istat in lieve ribasso: +0,4% nel III trimestre

01 Dicembre, 2017, 18:01 | Autore: Nazario Acquaviva
  • ANSA									+CLICCA PER INGRANDIRE

Il Prodotto interno lordo del terzotrimestre dell'anno segna +0,4% rispetto al trimestre precedente e +1,7% tendenziale. Lo rileva l'Istat rivedendo al ribasso le stime di meta' novembre date a 0,5% e 1,8%.

Nell'ambito della spesa, nel terzo trimestre del 2017 sono aumentati i consumi privati (+0,4%), sostenendo la crescita annuale che segnava +0,1% nei primi tre mesi dell'anno e +0,2 nel secondo trimestre.

Nel terzo trimestre del 2017 il PIL della Svizzera è cresciuto dello 0,6%.

In questo frangente occorre ricordare che la previsione del Governo contenuta nella nota di aggiornamento al Def prevede per l'anno in corso un rialzo dell'1,5%. Dal report dell'Istat emerge che tutte le voci della domanda interna sono positive, con una crescita dello 0,3% dei consumi finali nazionali e del 3% gli investimenti fissi lordi. Coldiretti poi denuncia: "In questa situazione di difficoltà si sono inserite anche manovre speculative per sottopagare i prodotti agli agricoltori con effetti sul valore aggiunto agricolo".