Ryanair a rischio multa: per Antitrust non informa passeggeri

04 Dicembre, 2017, 21:01 | Autore: Nazario Acquaviva
  • Ryanair persevera, AGCM pronta a sanzionare fino a 5 milioni

L'Antitrust ha aperto un procedimento di inottemperanza nei confronti di Ryanair, perché la compagnia aerea low cost continua a non informare sui diritti dei passeggeri dopo la cancellazione di voli. La decisione dell'Authority è stata presa del 29 novembre scorso. Ora, Ryanair rischia una multa da 10 mila a 5 milioni di euro. L'Antitrust aveva ordinato a Ryanair di informare i consumatori italiani con chiarezza, sia attraverso una comunicazione specificamente diretta che attraverso informazioni facilmente reperibili a partire dalla home page del sito web. La comunicazione deve essere immediata ed efficace, e deve riguardare anche l'eventuale diritto al rimborso o in alternativa la modifica gratuita del volo cancellato ma anche la compensazione pecuniaria se dovuta.

Ryanair entro i 10 giorni previsti dalla delibera di ottobre "non ha comunicato l'avvenuta esecuzione di quanto prescritto dal provvedimento cautelare e le relative modalità di attuazione". L'ENAC ha già confermato che "non ci sono gli estremi per applicare sanzioni a Ryanair" (vedi articolo).

Consigliato: