Bari, rapina supermercato MD ma arriva la Polizia: arrestato 19enne

06 Dicembre, 2017, 00:49 | Autore: Menodora Allio
  • Rapinano una donna e cercano di investire due carabinieri con un'auto rubata: due arresti a Milano

I "falchi" sono allora entrati in azione, dirigendosi all'interno del supermercato, dove hanno bloccato subito il giovane - a volto coperto e armato di una pistola poi rivelatasi un'arma giocattolo priva di tappo rosso - che poco prima aveva minacciato il cassiere e prelevato da una delle casse la somma di 340 euro, riponendola in una busta bianca. In manette sono finiti Marco Ranieri, 52 anni, nato a Roma ma residente a Latina; Cristian Caloroso, 27enne di Latina, e Vito Franceschetti, 55enne nato a Palermo e residente tra Roma e Pomezia.

Al momento dell'irruzione del rapinatore, in prossimità delle casse si trovava una donna anziana che ha accusato un piccolo malore ed è stata prontamente soccorsa. Nei giorni scorsi, tra i 1° e il 3 dicembre, polizia e carabinieri si sono messi sulle tracce dei tre uomini, notando alcuni movimenti sospetti che lasciavano presagire la preparazione di un colpo. Alle prime ore di ieri mattina i tre individui, dopo essersi riuniti a Pomezia, sono stati visti a bordo di una BMW diretti verso la frazione Frattocchie di Marino, per effettuare un sopralluogo presso la filiale della Banca Popolare di Milano. Si erano ritrovati in un appartamento popolare in piazza delle Regioni a Pomezia. Caloroso era a bordo della Bmw, mentre Ranieri e Franceschetti erano in una Fiat Punto di provenienza furtiva. Con le due auto hanno poi raggiunto di nuovo la località Frattocchie.

I tre della gang sono stati fermati nei pressi della banca mentre si separavano dai veicoli per prendere posizione.

Il personale delle due strutture investigative, pertanto, al fine di evitare pregiudizi per l'incolumità delle persone, provvedeva immediatamente a bloccarli e nel corso della perquisizione sul posto rinveniva tre cappelli di lana di colore nero, due scalda collo di colore nero, due taglierini, la riproduzione di una bomba a mano del tipo MK2 (cd ananas), due paia di guanti in lattice, nonché gr.3,3 di sostanza stupefacente del tipo marijuana celata all'interno del giubbotto che indossava CALOROSO Christian.