Casa » Sport

Juventus, Allegri: "I tifosi bianconeri sono sempre negativi, non mi va giù"

06 Dicembre, 2017, 02:11 | Autore: Ave Pintor
  • LaPresse  Gerardo Cafaro

La Juventus ha conquistato gli ottavi di finale di Champions per la quarta volta di fila con Massimiliano Allegri. A fine primo tempo infatti abbiamo rischiato di subire il pari.

Insomma, l'allenatore della Vecchia Signora evidenzia quanto fosse importante raggiungere il primo obiettivo stagionale, ossia il passaggio del turno. Questa era una finale, ma bisogna migliorare la condizione di qualcuno.

"Nel secondo tempo c'è stato un po' di appannamento - le parole di Allegri riportate da 'Tuttosport' -, abbiamo sbagliato qualche passaggio e abbiamo dovuto difenderci per far passare il momento di sofferenza".

"E' un momento dove non gli riescono alcune cose". L'occasione è stata utile per tornare a parlare anche della gara vinta venerdì scorso al San Paolo con il Napoli. "Poi ci sono gli errori di misura e le scelte sbagliate di passaggio". Dobbiamo migliorare in alcuni aspetti, anche nel chiudere le partite. "Sono numeri pazzeschi. Le altre squadre hanno la bava alla bocca per provare a battere la Juve, ai ragazzi ho detto che quest'anno non basta fare una cosa normale ma bisogna fare una cosa straordinaria per arrivare in fondo e vincere il settimo scudetto di fila".

DYBALA - "E' un momento in cui le cose non gli vengono bene". Per il tecnico si tratta addirittura dell'ottavo accesso alla fase ad eliminazione diretta consecutiva, considerando anche le stagioni sulla panchina del Milan. "Devono essere più positivi". Intanto andiamoci e giochiamocela, anche perché andare in finale di Champions non è facile. "E' un momento così, ma Paulo deve trovare la condizione migliore e continuare ad allenarsi al meglio".