Casa » Sport

Roma, De Rossi su Spalletti: "Qualche casino a Roma l'ha fatto"

06 Dicembre, 2017, 01:38 | Autore: Ave Pintor
  • Getty Images

Episodio che non ha inciso nel rapporto coi tifosi, i quali gli sono stati vicino: "Mi ha fatto molto piacere lo striscione esposto dalla Curva Sud nella gara contro la Spal". De Rossi è poi tornato a parlare delle espulsioni rimediate e delle tante squalifiche accumulate: "Sono sempre stato presente in campo e negli spogliatoi, ho pagato quando ho sbagliato e domani sarò presente, in campo come negli spogliatoi".

La dimensione europea: De Rossi ha poi aggiunto che "quello di domani è un passaggio fondamentale per la nostra dimensione europea, non mi ricordo sia mai capitato di passare un girone del genere, di grande spessore - ha ribadito - Sarebbe una bella immagine da esportare in Europa". "Ripuliamo la nostra immagine, arrivare primi in un girone così è molto bello". La Roma potrebbe superare il turno anche con una sconfitta se l'Atletico Madrid non vincerà in casa del Chelsea. E, di seguito, l'elogio di Di Francesco: "I primi sei mesi sono i migliori che abbia fatto un allenatore a Roma, anche lo Spalletti 'bis' non aveva fatto così bene - ha proseguito - Purtroppo abbiamo davanti squadre che hanno vinto tutte le partite, se fossimo partiti così l'anno scorso avremmo forse vissuto i primi sei mesi da capolista".

DE ROSSI PS

Cosa sta portando Eusebio Di Francesco?

Lo scudetto? - "Dire 'smetto finché non vinciamo lo scudetto' sarebbe da folli". "Domani abbiamo intenzione di giocare bene, sappiamo che il destino della Roma può dipendere dalla partita di domani" - ha detto oggi Gurbanov l'allenatore del Qarabag in conferenza stampa - "I giocatori daranno il meglio per dimostrare che non sono arrivati casualmente in una competizione di questo livello". Perotti e Nainggolan sono pronti, anche Kolarov che è un po' affaticato ma quasi sicuramente ci sarà. "La prossima è davvero molto importante, pensare a quello che è successo a Genova non mi aiuterà". Il futuro immediato lo costruiamo domani sera, mentre per fare uno stadio ci vogliono 3-4 anni. Ogni volta che ho avuto momenti di difficoltà sono sempre stati chiari e fermi nello schierarsi dalla mia parte. Se in qualche stagione ne prende tre, arriviamo a 40.