Synaptics annuncia Clear ID, il primo lettore di impronte digitali in-display

14 Dicembre, 2017, 02:48 | Autore: Abelardo Magnotti
  • Synaptics annuncia Clear ID, il primo lettore di impronte digitali in-display

Il sensore non è stato posizionato da nessuna parte ma sostituito dal Face ID.

Synaptics, l'azienda responsabile della gestione dell'input tattile su milioni di trackpad e schermi per smartphone, ha annunciato questa settimana che è entrata nella produzione di massa con i suoi primi sensori ottici a impronta digitale. Con l'avvento dei display borderless, le case produttrici si sono scervellate tantissimo su dove inserire il sensore biometrico per il riconoscimento dell'impronta, che spesso va a finire in posti scomodi.

Gli altri OEM hanno riferito di aver investito diverso denaro sulla tecnologia di riconoscimento facciale per portarla sui prossimi smartphone Android. Chiamato Clear ID, si prevede che il funzionamento sia esattamente simile ai sensori di impronte digitali home button conosciuti, ad esempio, sui telefoni Galaxy S oppure sugli iPhone di Apple prima dell'ultimo iPhone X. Tuttavia, questo nuovo sensore sarà maggiormente speciale perché consentirà di autenticarsi premendo sulla parte reale del display del touchscreen.

Poiché posizionato sotto lo schermo, non ci sono pulsanti, quindi potrà essere utilizzato con mani asciutte, bagnate o fredde.

Synaptics, una delle aziende leader nel campo della tecnologia biometrica, ha annunciato oggi un nuovo lettore di impronte da integrare nel display, una tecnologia da tempo attesa e a lungo inseguita da molti produttori. La collocazione naturale del sensore di impronte digitali è nel display stesso. Si pensi a Samsung che con il suo Galaxy S8 l'ha posto al fianco della fotocamera posteriore, con il rischio di sporcare l'obiettivo col dito ogni volta che si procede allo sblocco, oltre alla difficoltà nell'accedervi dato che avendo uno schermo in 18:9 è un terminale più alto della norma. Grazie a questa tecnologia di Synaptics però sarà possibile sbloccare lo smartphone mettendo semplicemente il dito sul display.