Influenza, boom di ammalati in una notte: in 300 al Pronto Soccorso

05 Gennaio, 2018, 13:52 | Autore: Rufina Vignone
  • Influenza

Secondo gli esperti sanitari però il picco potrebbe non essere stato ancora raggiunto, considerando che l'incidenza è in crescita rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. Negli stessi tre giorni sono stati registrati anche 50 accessi al punto di primo intervento di Rapallo. Nel dettaglio, i codici rossi sono stati 14, i gialli 115, i verdi 297 ed i bianchi 4.

Secondo i dati forniti oggi da Regione Liguria, la Asl1 ha trattato circa 300 pazienti al giorno, di cui il 20% da fuori regione. "La circolazione dei virus ha determinato un andamento così crescente, perché l'influenza è arrivata prima del previsto e durante le feste di Natale, che favoriscono ritrovi e riunioni, si può ipotizzare che sia avvenuta una maggiore diffusione", sostiene Cinzia Germinario, direttrice dell'Osservatorio epidemiologico della Regione Puglia che sta monitorando l'evoluzione dell'influenza. La media di accessi giornalieri ha toccato quota 124 utenti, a fronte di una media giornaliera distribuita sull'intero anno ferma a 92.

Mentre nella Asl 5, dove la situazione non è critica, sono state 1.082 le visite domiciliari della Guardia Medica nell'ultima settimana di dicembre.

"Il sistema ha risposto in modo ordinato all'emergenza - ha aggiunto il Commissario Locatelli - alcune criticità restano, ma stiamo per raggiungere l'obiettivo di un tempo d'attesa massimo in barella di 8 ore, 12 ore nel periodo notturno, e contiamo di aumentare la copertura vaccinale anti-influenzale per arrivare alla soglia nazionale del 60% nelle categorie a rischio".