Rivoluzione in casa Toyota: dal Gennaio 2018 addio addio alle motorizzazioni diesel

05 Gennaio, 2018, 10:44 | Autore: Nazario Acquaviva
  • Rivoluzione Toyota addio al gasolio i motori saranno elettrici

L'obiettivo - si spiega da Toyota - è quello di ridurre notevolmente l'impatto di polveri sottili e NOx sull'ecosistema del Paese e sulla salute delle persone.

A partire dall'1 gennaio 2018 in Italia non sono infatti più commercializzate Toyota Diesel destinate al trasporto passeggeri. Con la sola eccezione, momentanea, riservata alle Aygo, tutti gli altri marchi citati saranno implementati con motorizzazioni ibride che, ormai, stanno spingendo molto bene le vendite del produttore giapponese.

La decisione è stata spiegata in una nota diffusa da Toyota stessa: "La decisione presa conferma la volontà di Toyota di portare avanti il processo di elettrificazione delle proprie auto, alla base dell'obiettivo recentemente annunciato di arrivare a vendere entro il 2030, oltre 5,5 milioni di vetture elettrificate l'anno, incluso 1 milione di veicoli a zero emissioni (BEV, FCEV)". Si tratta di una sfida che punta a ridurre l'impatto di produzione e circolazione delle auto. La svolta "Diesel Free" troverà spazio nelle prossime campagne di comunicazione del gruppo, a cominciare da quella in partenza il 6 gennaio dedicata alla gamma SUV Toyota.

Accanto alle motorizzazioni ibride, sui segmenti delle piccole e delle compatte resteranno disponibili anche i tradizionali propulsori a benzina. Nonostante questo però Toyota ha deciso di inaugurare l'era del Diesel Free, o quanto meno ha deciso di farlo relativamente alla gamma "passenger car". I risultati di vendita registrati nel 2017 vedono superare la soglia delle 89.000 vetture vendute, un volume che non si toccava dal 2008, ultimo anno prima della recessione che ha colpito il mondo intero.

Escluse dal "repulisti" invece i mezzi commerciali e i fuoristrada: Hilux, Land Cruiser, Proace e Proace Verso potranno continuare a rifornirsi alla pompa del gasolio.