Michele Santoro, Rai

09 Gennaio, 2018, 19:10 | Autore: Cleonico Iarussi
  • Michele Santoro, Rai

Michele Santoro tornerà su Rai 3 giovedì, in prima serata, alla conduzione di "M", programma di approfondimento che attraverso quattro puntate monografiche tratterà di banche, immigrati, Roma Capitale ed evasione fiscale. Affiancato da Gianni Dragoni e da Guido Ruotolo, si entrerà nelle pieghe della paure contemporanee. Nella seconda puntata il ministro dell'Interno Marco Minniti, nella terza dovrebbe esserci Virginia Raggi, sindaca di Roma, e nell'ultima Matteo Renzi, Matteo Salvini e Luigi Di Maio, ma in tre momenti distinti e separati della trasmissione. Un uomo di sinistra come Eugenio Scalfari, interrogato su chi voterebbe tra Berlusconi e Di Maio ha risposto il primo, Santoro invece risponde:"Chi sceglierei tra Berlusconi e Di Maio?"

A maggio 4 puntate incentrate sul caso Moro, con inserti fiction. E Orfeo ha annunciato che c'è un progetto "per andare avanti in un nuovo percorso Rai-Santoro di cui sono particolarmente orgoglioso". "Noi ci dobbiamo provare, per questo sono convinto che occorra costruire un 'laboratorio' per dare vita ad una serialità". Io faccio quello che i Tg non fanno. Poi chi farà il premier lo deciderà il presidente della Repubblica, si discuterà in Parlamento, ma il Pd ha una squadra di governo molto forte, nessuno può avere una squadra minimamente comparabile. "Proviamo con il tema monografico, mentre la tv di oggi va per pezzetti".