Pitti uomo 2018 a Firenze: tante novità e curiosità

10 Gennaio, 2018, 21:25 | Autore: Cleonico Iarussi
  • Pitti uomo 2018 a Firenze: tante novità e curiosità

Firenze - Alla presenza di Carlo Calenda Ministro per lo Sviluppo economico è stata inaugurata oggi alla Fortezza da Basso la 93° edizione di Pitti Immagine Uomo dedicata alle collezioni moda e lifstyle per la moda uomo per l'Autunno Inverno 2019.

"Pitti live movies" è il tema che, sotto la direzione creativa di Sergio Colantuoni, trasforma in festival cinematografico la 93a edizione di Pitti Uomo con 1.230 marchi di cui ben il 44% proveniente dall'estero.Questa edizione segna anche la riapertura dello spazio Gucci in piazza Signoria, trasformato in " Gucci Garden" dalla fantasia di Alessandro Michele, il designer che ha fatto del brand il fenomeno attuale del successo mondiale.

Pitti uomo 2018 a Firenze: tante novità e curiosità

L'appuntamento con l'ospite speciale, invece, è in agenda giovedì 11 gennaio alle 19.30, alla Stazione Leopolda: Undercover di Jun Takahashi e TakahiromiyashitaTheSoloist presentano le loro collezioni uomo per l'autunno/inverno 2018-19. Ai 200 anni che i Brooks Brothers, dopo aver vestito 45 presidenti Usa, festeggiano a Palazzo Vecchio. Sono due tra i più visionari del momento. Torna a Pitti Uomo l'International Woolmark Prize, oggi alla Stazione Leopolda, in collaborazione con Fondazione Pitti Immagine Discovery, i dodici finalisti provenienti da tutto il mondo presenteranno le loro collezioni innovative per valorizzare le potenzialità della lana Merino australiana. "Sono disponibili prodotti in edizione unica, un ristorante a cura di Massimo Bottura, che ha tre stelle Michelin, e spazi di esposizione curati da Maria Luisa Frisa". "Chi lavora nella moda non può non esserci perché qui che si anticipano le tendenze del mercato, grazie a un lungo e continuativo lavoro di scouting che facciamo girando i vari continenti in lungo e in largo, qualcosa di eccezionale su cui noi investiamo ogni anno di più".