Si rasa i capelli per donarli ai bambini malati di cancro, ma la scuola la punisce

10 Gennaio, 2018, 21:38 | Autore: Menodora Allio
  • Si rasa i capelli e li dona ai bambini malati di cancro la giovane Niamh viene però punita dalla preside

A riportare la storia, che arriva dalla Cornovaglia, in Gran Bretagna, è il Mail Online.

Il suo generoso gesto, però, non è stato visto altrettanto di buon occhio dalla Mounts Bay Academy di Penzance, l'istituto scolastico frequentato dalla ragazza. Niamh aveva infatti rasao i suoi capelli biondi e si era ripresentata a scuola con un look alla Demi Moore vecchia maniera.

Una ragazza si è rasata i capelli per donarli a un'associazione che produce parrucche per i bambini con il cancro.

Tutti gli studenti sanno che questa è la politica scolastica e sanno anche che la conseguenza è quella di concludere l'anno scolastico nella sala di isolamento fino a quando i capelli non crescono.

La preside, intervistata da diversi quotidiani britannici che hanno seguito la vicenda, ha spiegato che la studentessa avrebbe dovuto chiedere il permesso alla scuola prima di rasarsi a zero e che comunque avrebbe potuto trovare un altro modo per fare beneficienza.

Peccato però che il denaro non sia nemmeno lontanamente paragonabile alla grande generosità dimostrata da una ragazzina disposta a dar via una parte di sè per il prossimo, procedendo a donare qualcosa che per molte donne è simbolo stesso della femminilità.

Protagonista di questo gesto di solidarietà è la 14enne Niamh Baldwin, che ha deciso di tagliarsi i capelli per donarli alla Little Princess Trust.

Dopo aver tagliato i capelli, ha postato una foto su Facebook con scritto: "I miei capelli non definiscono chi sono come persona".