Casa » Sport

Mancini, candidatura Nazionale: "Voglio vincere un Mondiale da CT"

11 Gennaio, 2018, 15:32 | Autore: Ave Pintor
  • Mancini nuovo ct dell'Italia?

L'attuale allenatore dello Zenit San Pietroburgo, Roberto Mancini, non esclude di poter essere il prossimo allenatore dell'Italia.

La Nazionale italiana di calcio ha necessario bisogno di un commissario tecnico capace di far rialzare una popolazione, ancora sotto schock per l'eliminazione ai playoff contro la Svezia. E poi sono giovane, posso ritornare in un club dopo la Nazionale.

Ma se arrivasse il grande club?

"I giovani bravi ci sono".

Nei giorni successivi alla disfatta contro la Svezia con annesso esonero del Ct Ventura, si erano fatti diversi nomi per la guida tecnica, tra cui quello di Carlo Ancelotti (il più gradito dai sostenitori azzurri), che ha concluso anzitempo la sua avventura sulla panchina del Bayern Monaco.

Riguardo la figura giusta per la presidenza federale, a Mancini "piacerebbe vedere al lavoro ex giocatori, ma non solo per il fatto che lo siano stati". In caso di un'eventuale chiamata, assicura il tecnico, "i soldi non sarebbero un problema".

Uno sguardo poi al campionato: "L'Inter di Spalletti 'crollata' come successe con la mia?" Per il bene che gli voglio, spero che possa ancora togliersi tante soddisfazioni. Chiudemmo l'andata in testa pur avendo lacune evidenti. Servivano acquisti a gennaio ma si parlava solo di cessioni.

"L'esperienza in Russia sta andando bene". "Se riuscirà ad andare in Champions?" La vedo più forte della Lazio e della Roma. "Quest'estate comunque ha investito", sottolinea Mancini.

L'allenatore di Jesi ha un noto passato all'Inter, con Scudetti e coppe nazionali vinte. "Non impari a vincere in 5 minuti".

"Prima dell'allenatore bisognerebbe eleggere il presidente, ma non escludo di diventare CT a giugno, in questo mestiere non si può mai dire mai".