Pompei, danneggiato affresco in domus chiusa al pubblico

12 Gennaio, 2018, 16:06 | Autore: Cleonico Iarussi
  • Pompei vandali danneggiano affresco di Bacco e Arianna

Intanto mentre i restauratori hanno recuperato dal suolo frammenti di pittura staccati dall'affresco per incollarli e riparare il lieve solco che è stato creato, probabilmente da un vandalo che si è introdotto furtivamente nella domus chiusa al pubblico, sono state avviate le prime indagini da parte dei carabinieri. La denuncia è della Soprintendenza, in seguito alla scoperta effettuata dai custodi che hanno segnalato lo sfregio nella Regio IX, insula 5, 14-16. 5, 14-16). Con il sopralluogo di rito i tecnici hanno rinvenuto il danno ad una porzione di circa 10 centimetri di un quadretto raffigurante Bacco e Arianna, che dà il nome alla Domus.

Questo ennesimo atto vandalico, avvenuto in concomitanza con la prima domenica gratis del 2018, che ha registrato peraltro un numero altissimo di visitatori, riapre in qualche modo, il dibattito sulle domeniche gratuite nei musei, problema sollevato di recente proprio da una guida turistica di Pompei, secondo la quale, l'aumento del numero dei visitatori aumenta anche il rischio di danneggiamenti. La responsabile degli Scavi, Grete Stefani - ha aggiunto Osanna - ha subito presentato denuncia presso la stazione dei carabinieri presente negli Scavi. "Mi auguro che vengano presto identificati i responsabili, chi compie questi atti ferisce l'Italia e il suo patrimonio culturale", le parole riportate da Il Mattino. L'allarme era stato già lanciato da Osanna alla fine dello scorso anno.

Come si vede se una borsa è di qualità o meno?