Sampierdarena, crolla controsoffitto. Sette migranti feriti: uno è grave

12 Gennaio, 2018, 22:44 | Autore: Nazario Acquaviva
  • Crollo centro d´accoglienza buone notizie i migranti stanno bene

Sei dei feriti sono stati trasferiti al pronto soccorso in codice verde e giallo mentre un altro è stato portato in codice rosso all'ospedale Galliera. Sottoposto agli accertamenti del caso, è stato dichiarato fuori pericolo. Dimessi anche gli altri due migranti visitati al Galliera: se la sono cavata con ferite guaribili in pochi giorni. I nove ospiti del centro sono tutti africani: tre del Gambia, uno della Nigeria, uno del Camerum, tre senegalesi e uno del Mali. "Stavamo vedendo la tv in salotto tutti insieme - spiega Omar Mass, di 23 anni del Ghana, quando all'improvviso é crollato tutto il soffitto e ci siamo ritrovati coperti di calcinacci". Eravamo sommersi dalle macerie'.

Il sindaco di Genova, Marco Bucci, e il consigliere con delega alla Protezione Civile del Comune, Gambino, si sono subito recati sul luogo dell'incidente. "Sono cose che non devono succedere a gente che è nostra ospite, dobbiamo capire il perché e fare in modo che non succeda più", ha detto il sindaco ai media locali.

La presidente della cooperativa Saba che gestisce l'appartamento replica. "Non avevamo mai avuto nessun segnale premonitore che potesse crollare il controsoffitto altrimenti - aggiunge - avremmo provveduto subito a metterlo in sicurezza". Da alcune indiscrezione pare che l'appartamento fosse stato ristrutturato di recente.

I Vigili del fuoco della sede centrale sono intervenuti in Via Sampierdarena 40 per il crollo di un controsoffitto.

I ragazzi sfollati sono stati ospitati temporaneamente in albergo.