Casa » Sport

Figc, frecciata di Abete a Lotito

13 Gennaio, 2018, 16:11 | Autore: Ave Pintor

Lo ha detto il commissario della Lega Serie A, Carlo Tavecchio, dopo odierna. La Lega Serie A ha consultato tutte le componenti. "Ci sono una serie di idee anche in tema di giustizia sportiva che vogliamo affrontare". Con 4 potenziali candidati alle elezioni del 29 diventa pressoché impossibile arrivare a una maggioranza di larghe intese e procedere alle riforme di cui il calcio italiano necessita.

In merito alle candidature FIGC, a Firenze i membri dell'Assemblea della Lega Pro hanno votato all'unanimità per Gabriele Gravina. Costituzione dell'Ufficio di Presidenza dell'Assemblea; 3. Il mondo dei dilettanti, già bacino di Tavecchio davanti al quale l'ex presidente federale si era tolto in francese tanto di cappello, non ha nessuna intenzione di abbandonare la sua sfera di influenza. "Ma ci sarà la possibilità". C'e' l'interesse a presentare una candidatura da parte della Lega di A, ma serve un profilo condiviso e per ora la A non l'ha trovato. "A me sembra che Damiano non veda oltre se stesso", ha dichiarato in un'intervista al Corriere della Sera. "La prima cosa da fare dipenderà da come si arriverà alle elezioni e poi come se ne uscirà". La soluzione va trovata ormai all'interno di queste probabili coalizioni, candidature esterne sono fuori tempo e pericolose. Altrimenti che facciamo? Apriamo le porte a chi chiede una gestione straordinaria? Vuole coinvolgere i campioni che hanno scritto la storia azzurra (Baggio, Totti, Buffon) per aiutare il movimento a migliorare e scommette sulla creazione delle squadre B per valorizzare i giovani talenti.