Casa » Sport

Zidane Juventus, idea per il dopo Allegri

13 Gennaio, 2018, 04:53 | Autore: Ave Pintor
  • Fornals Real Madrid-Villarreal

"Siamo vivi su tutti e tre i fronti e andiamo avanti". "È sbagliato dirlo, ma so anche che parlare male del Real fa vendere di più".

La notizia è deflagrata dalle colonne del principale quotidiano spagnolo di Madrid e c'è da credere che non sia la solita bufala di calciomercato: il Real ha messo gli occhi addosso a Neymar, il brasiliano che la scorsa estate è passato dal Barcellona al PSG per la cifra monstre di 222 milioni di euro e che sotto la Tour Eiffel prende uno stipendio annuo di 37 milioni netti.

Tuttavia è risaputo che in un ambiente come quello del Real Madrid c'è molta pressione e i tifosi non concedono il minimo sbaglio nemmeno a Zinedine Zidane, che è riuscito a portare 2 Champions League nella capitale spagnola.

Neymar e Ronaldo costituirebbero insieme una coppia da far paura e sarebbe, soprattutto, un grande schiaffo ai rivali di sempre del Barcellona che dopo solo un anno se lo ritroverebbero come avversario nello stesso campionato con la maglia dei nemici storici.

Lontanissimi dal vertice della Liga e reduce dal poco brillante pareggio di Coppa del Re contro il Numancia, il tecnico dei blancos - oggi in conferenza stampa - chiarisce. Il tecnico infatti non ha mai nascosto la sua passione per la Juventus, sua ex squadra, e naturalmente anche per la sua Nazionale. "Florentino Perez ha già deciso che Zidane non continuerà la prossima stagione e che il suo sostituto ideale è l'allenatore tedesco". "Vincere due partite di fila è importante ma ultimamente ci riesce difficile". "Quello che vogliamo recuperare è la regolarità".