Cina, cola a picco la petroliera in fiamme. Si teme disastro ambientale

14 Gennaio, 2018, 13:40 | Autore: Menodora Allio
  • Cina affonda petroliera con 136mila tonnellate di greggio

Oggi Mohammad Rastad, portavoce del team di soccorso iraniano inviato a Shanghai, ha anche detto che non ci sono più speranza di trovare sopravvissuti. Si teme un disastro ambientale. Lo riferisce la Bbc citando media cinesi. Sono 29 i membri dell'equipaggio tuttora dispersi.

E' affondata la petroliera iraniana che era entrata in collisione con un mercantile il 6 gennaio, con una successiva esplosione a bordo, nel Mar della Cina.

La petroliera trasportava 136.000 tonnellate di greggio ultraleggero, ma le autorità cinesi assicurano che non c'è una grossa chiazza di petrolio in mare.

La petroliera, che trasportava 136mila tonnellate di idrocarburi leggeri, batte bandiera panamense e appartiene alla Nazion Iranian Tanker Company, gestore della flotta petroliere iraniana.