Casa » Sport

Inter, Spalletti duro: "Sfiducia e poco carattere, colpa mia: sono indifendibile"

04 Febbraio, 2018, 16:24 | Autore: Ave Pintor
  • Inter, Spalletti duro:

Non riusciamo a reagire quando c'è bisogno. Sono ormai otto le gare in campionato senza i tre punti per l'Inter di Spalletti (6 pareggi e due sconfitte), a cui bisogna aggiungere lo 0-0 con il Pordenone (battuto poi solamente ai calci di rigore) e il ko nel derby con il Milan di Coppa Italia: eguagliato il record negativo di partite senza successi in Serie A nella storia interista, risalente proprio alla scorsa stagione, quando la squadra allora di Pioli collezionò 6 sconfitte e due pareggi tra marzo e maggio 2017. Stasera non abbiamo subito tanto, peccato per quel gol un po' così. I nerazzurri vanno all'intervallo in vantaggio grazie all'unica vera occasione da gol creata dalla squadra di Spalletti nei primi 45 minuti: cross di Brozovic e incornata di Eder che entra in rete grazie a una deviazione di Faraoni.

Purtroppo manca fiducia non appena si presentano le prime difficoltà, il carattere è un po' debole. "Candreva e Perisic? Il primo può giocare anche come trequartista se volessi cambiargli di ruolo, ma adesso non conviene stravolgere tutto". "Ma non c'è nulla di male, non voglio dare attenzione a questo gesto". I ragazzi stanno sentendo la situazione, non sono menefreghisti. La colpa è solo mia, vuol dire che sto sbagliando. "Bisogna mantenere la calma perché è un momento difficile ma non abbiamo perso niente, dobbiamo mantenere la testa solida, di fare ragionamento corretti, far vedere ai giocatori delle aperture che si possano imboccare e che loro le riconoscano".