Anna Mazzamauro rivela: "Non è stato Brignano a strattonarmi!"

23 Febbraio, 2018, 01:59 | Autore: Cleonico Iarussi
  • Anna Mazzamauro ‘Non è stato Enrico Brignano a picchiarmi sul set di Poveri ma ricchi

Non è stato Enrico Brignano a strattonare con forza Anna Mazzamauro sul set del film Poveri ma ricchi.

Dopo un fuoco incrociato di interviste accusatorie, i social avevano individuato in Enrico Brignano il 'colpevole' delle botte. L'attore romano aveva mostrato a Il Fatto Quotidiano le prove a sua discolpa.

A distanza di mesi, l'attrice consegna, per la prima volta, la sua verità a Peter Gomez nel corso de La Confessione che andrà in onda sul canale NOVE venerdì 23 febbraio alle 23.00.

Le polemiche non si erano fermate: Brignano aveva dimostrato con un video di venticinque secondi di non avere assolutamente strattonato l'attrice causandole una lesione all'orecchio.

L'attrice punta il dito contro i collaboratori sul set del film di Fausto Brizzi che le hanno chiesto di mettere tutto a tacere: "Queste oche del Campidoglio starnazzavano per annunciare a Roma che stava per arrivare il barbaro", lascia intendere la Mazzamauro. A peggiorare le cose ci sarebbe il fatto che la produzione del film abbia "messo tutto a tacere". L'attrice spiega cosa accadde realmente sul set.

Dato che nell'intervista di parlava del macro-argomento "violenza sulle donne", Anna Mazzamauro ha anche voluto difendere il regista di "Poveri ma ricchi", affermando senza giri di parole di essere dalla sua parte, chiamandolo "Signor Brizzi".