Pa, con pre-intesa su Sanità, rinnovati contratti per 3 milioni di persone

23 Febbraio, 2018, 21:29 | Autore: Menodora Allio
  • Pa, con pre-intesa su Sanità, rinnovati contratti per 3 milioni di persone

"Grazie a tutti coloro che ogni giorno si occupano della nostra salute" scrive Madia.

Tra i punti principali, aumenti retributivi medi di 85 euro al mese fino a un massimo di 95 euro a partire dal 1° marzo e la distribuzione degli arretrati 2016 e 2017.

"Con la firma del contratto sanità si è concluso un percorso a cui stiamo lavorando da 4 anni: il rinnovo del contratto, fermo da quasi 10 anni, di oltre 3 milioni di dipendenti pubblici. Un passo importante per restituire la dignità a migliaia di professionisti che ogni giorno lavorano nel nostro #SSN e garantiscono la salute dei nostri cittadini" così la ministra della Salute, Beatrice Lorenzin.

"Si riconoscono gli incrementi economici, in linea con l'accordo del 30 novembre scorso - dichiarano i responsabili reggiani del Comparto Sanità di FP Cgil Cisl Fp Uil Fpl Elena Strozzi, Gennaro Ferrara e Mauro Chiarini".

Le fa eco il ministro della Sanità: 'il contratto è un passo importante, ora andiamo avanti anche per i medici'. Ripartirà poi la contrattazione per il trattamento accessorio.

Infine viene esclusa l'applicazione del Jobs Act, a partire dal mantenimento dell'articolo 18, e viene eliminata la legge Brunetta.