Allarme maltempo in tutta la Liguria. A Genova è allerta arancione

01 Marzo, 2018, 23:55 | Autore: Nazario Acquaviva
  • Allarme maltempo in tutta la Liguria. A Genova è allerta arancione

Nella notte si sono avute nevicate diffuse, a carattere nevoso anche sulle coste ed in prevalenza deboli, anche se localmente si sono avuti rovesci più intensi. In termini assoluti ancora Poggio Fearza (Imperia) con -15.6°C e Calizzano (Savona) con -15.2°C hanno registrato i valori più bassi, che sono stati abbondantemente sotto i -10°C in diverse località dell'entroterra: in provincia di Savona Piampaludo -15°C e Montenotte Inferiore -14.7, in provincia di Genova Cabanne -14.5°C e Santo Stefano d'Aveto -13.5°C, in provincia di Imperia, oltre a Poggio Fearza, colle Belenda -13.4°C, in provincia di La Spezia Casoni di Suvero -10.7 e Scurtabò -10.6°C.

Nevicherà a Genova, Imperia, e Savona fin sulla costa. Qualche disagio - scrive l'Agi - si è verificato ieri sera su alcuni tratti stradali, a partire dalla provincia di Cosenza, dove si sono registrate abbondanti nevicate nella zona del Valico della Crocetta, tra Paola e San Fili mezzi spazzaneve dell'Anas e pattuglie della Polizia Stradale hanno lavorato incessantemente per evitare disagi maggiori. Domattina, poi, è atteso un nuovo passaggio perturbato che potrebbe provocare nuove nevicate: se nella notte trascorsa l'elemento che ha attenuato le precipitazioni nevose è stato il vento, nella giornata di venerdì sarà la temperatura il fattore discriminante. Secondo quanto spiega Arpal, infatti, "basta una differenza anche solo di mezzo grado, in più o in meno in quota o al suolo per determinare la trasformazione della precipitazione da nevosa in pioggia e viceversa". Attenzione anche alle gelate diffuse e ai possibili episodi di gelicidio.

Per le zone interne delle province di Genova e Savona è stata emanata l'allerta gialla fino alle 6 di domani e l'allerta arancione dalle 6 alle 15 di domani.

L'ondata di freddo intenso provocata dal Buran sta per aggravarsi e le condizioni climatiche avverse rischiano di mettere seriamente a rischio il settore agricolo.

MERCOLEDÌ 28 FEBBRAIO: Possibili spolverate nevose sulla costa di AB, nevicate deboli su interno di AB e su D. In serata peggioramento ad iniziare dal Ponente con nevicate deboli sulla costa di A e fino a moderate nel relativo interno. Venti settentrionali in intensificazione dal pomeriggio, fino a burrasca in serata su A, forti su BD.

Un cenno alle condizioni del mare che si manterranno proibitive pressochè ovunque, in particolar modo sul quadrante occidentale; qui il picco d'onda supererà i 4/5 metri.