Allerta neve, in Liguria treni regionali ridotti del 50%

02 Marzo, 2018, 09:11 | Autore: Nazario Acquaviva
  • Binari ghiacciati e circolazione ferroviaria paralizzata è polemica

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d'intesa con le Regioni coinvolte ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse. Dalla tarda serata, si prevedono inoltre nevicate diffuse fino a quote di pianura su Piemonte, Liguria, Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna, Toscana e Marche, con apporti al suolo da moderati ad abbondanti e successive estese gelate. Fs ha fatto sapere che, in linea con il livello di emergenza dei piani neve e gelo, i servizi alta velocità tra Napoli e Roma sono stati ridotti, così come il traffico regionale in Campania.

I disagi più importanti interessano il trasporto ferroviario regionale: per la tratta Alessandria-Chivasso assicurato il 50 per cento dei treni, Alessandria-Genova il 40 per cento, Alessandria-Piacenza e Arona-Alessandria il 50 per cento, Asti-Acqui il 60 per cento, sulla Torino-Alessandria il 50 per cento, mentre sulla Torino-Genova l'80 per cento dei treni. L'azienda, infine, ipotizza un ritorno alla normalità della circolazione ferroviaria a partire da venerdì 2 marzo. Stato di emergenza anche in Friuli Venezia Giulia e Lazio.