Germania, Cdu approva Grosse Koalition

02 Marzo, 2018, 00:12 | Autore: Nazario Acquaviva
  • Germania, Cdu approva Grosse Koalition

Le mani più energiche, che cercano di andare oltre le resistenze, sono quelle di Emmanuel Macron (il primo a sinistra, in questa foto scattata venerdì a Bruxelles da Tiberio Barchielli), il presidente francese, che propone una rivisitazione del leggendario "diamante" di Angela Merkel, la cancelliera tedesca che lì di fianco tiene le mani intrecciate. Il risultato sarà reso noto domenica 4 marzo. Per il via libera definitivo occorrerà tuttavia attendere l'esito del voto dei socialdemocratici.Il 26 febbraio l'Unione Cdu-Csu ha convocato un congresso speciale per procedere alle votazioni. Su quel diamante s'è detto di tutto, teorie del complotto corroborate da tutorial su YouTube, mentre la cancelliera ha spiegato, con quel suo istinto pragmatico di chi cucina la zuppa al marito ogni sera, non si sa mai dove mettere le mani quando si è in pubblico, e lei le tiene così, perché è una posa simmetrica.

Il messaggio è chiaro: affrontare tutte queste sfide implica stabilità, e una vera stabilità - per la Germania e per l'Europa - è possibile solo in presenza di una nuova Grosse Koalition. Toccando tutti i temi sensibili, la cancelliera ha convinto i delegati sulla dinamica economica, sulla disoccupazione giovanile, sull'innovazione. "L'antisemitismo non è di casa in questo Paese", ha affermato, "così come l'odio per gli stranieri".

Prima del voto, la Merkel ha esortato il partito a rimanere unito e ha invitato i rappresentanti a guardare in faccia l'urgenza di formare un governo stabile e forte. "Non possiamo fare finta di nulla: la politica ha dato di questi tempi un'immagine spesso non dignitosa di sé, in quanto a stile e tatticismi senza fine".