Valanghe in Piemonte, muoiono due snowboarder e uno sciatore -2

05 Marzo, 2018, 03:06 | Autore: Nazario Acquaviva
  • Valanghe in Piemonte, muoiono due snowboarder e uno sciatore -2

Piemonte: morto uno snowboarder oggi 4 marzo. L'eliambulanza del 118 di base a Borgo Sesia ha recuperato la salma consegnandola alle autorità. Grave anche uno scialpinista torinese di 36 anni, travolto da una valanga nel comprensorio di Pian Benot, a Usseglio, in provincia di Torino. Fortunatamente l'incidente non ha provocato vittime, nonostante la sua gravità e grazie al pronto intervento di un testimone che dopo aver assistito all'accaduto ha allertato i soccorsi. I tecnici del CNSAS Piemonte hanno bonificato la valanga con l'utilizzo dell'ARTVA (Apparecchio per la Ricerca del Travolto da Valanga), e in seguito intervistato il testimone per accertarsi che non vi erano altre persone coinvolte.

Successivamente, intorno alle ore 11 due volontari del CNSAS Piemonte hanno lanciato l'allarme per una valanga che aveva travolto una decina di scialpinisti lungo l'itinerario che conduce alla Cima della Piovosa in Val Maria (CN). Per recuperarlo si sono mossi i Vigili del Fuoco e il soccorso alpino che lo hanno trovato in condizioni disperate. L'incidente più grave si è verificato a San Domenico Varzo, in provincia di Verbania, dove uno snowboarder ha perso la vita precipitando da un salto di roccia durante una discesa in fuoripista. L'intervento della squadra del CNSAS Piemonte è stata immediata poiché i tecnici erano già sul posto. La vittima è un ragazzo di 27 anni originario di Buccinasco (Milano). Lo sciatore, invece è stato tratto in salvo prima in quanto spuntava dalla neve un suo sci che ha velocizzato la localizzazione, ma nonostante questo le sue condizioni sono apparse subito molto gravi tanto da necessitare delle procedure di rianimazione in loco. Per il giovane non c'è stato nulla da fare.