Fca, Marchionne: "Costi diesel proibitivi, diminuiremo dipendenza"

06 Marzo, 2018, 17:08 | Autore: Nazario Acquaviva
  • Fca, Marchionne:

In che modo avverrà non lo so. È un marchio eccezionale, su cui dobbiamo puntare. L'amminisratore delegato di Fca, Sergio Marchionne, è arrivato a Ginevra per il Salone dell'auto insieme al presidente John Elkann. "Sarà parte importante del piano che lanceremo a giugno". "Sono scambi che devono esistere - ha sottolineato Marchionne - scambi piacevoli". Noi siamo concentrati sul raggiungimento degli obiettivi al 2020.

"Finché il mercato non valuterà il valore dei nostri risultati, bisognerà aspettare", ha precisato. I costi saranno troppo alto per mantenere questa produzione. Portare tutto via non è facile, per fortuna abbiamo garantito con l'Alfa a Cassino un futuro all'infrastruttura italiana. "Se il mercato da' un messaggio chiaro contro il diesel dovremo fare così". Non parlo di Geely e Volvo, ma è normale che si cerchino alleanze per ridurre i costi di produzione. Marchionne ha calcolato che "possiamo assorbirli nel 2018, abbiamo già visto questo cambiamento di prezzi che è iniziato a dicembre". "Non sono così pessimista", ha aggiunto il numero uno di FCA. "Oltre a Milan e Inter entreranno sul mercato e avranno un ruolo non marginale".