Pd: Delrio, non cerchiamo nuovo capo ma nuova direzione

13 Marzo, 2018, 15:27 | Autore: Menodora Allio
  • Pd Delrio se Mattarella ci chiede di fare governo valuteremo

Questo sembrava, in estrema sintesi, il senso delle parole pronunciare in mattinata da Graziano Delrio a Radio Anch'io. Ci hanno detto che adesso tocca a loro. "Non c'entrano i destini personali", ha aggiunto Delrio a proposito di una sua eventuale candidatura alla segreteria del Pd. Valuteremo. - dichiara a Radio1 Delrio - Il Presidente ha sempre la nostra attenzione e la nostra collaborazione. "Martina traghetterà il partito fino all'Assemblea, abbiamo bisogno di riflettere: siamo alla ricerca di una bussola, non di un capo o di un leader", ha sottolinea l'esponente del Pd.

"Non c'è la percorribilità di un governo politico con i Cinque Stelle".

"Il senso delle mie parole è uno solo ed è quello affermato ieri dalla direzione nazionale nel documento condiviso, cioè che il Partito Democratico "riconosce l'esito negativo del voto, garantisce il pieno rispetto delle scelte espresse dai cittadini e al Presidente della Repubblica il proprio apporto nell'interesse generale" e "si impegnerà dall'opposizione, come forza di minoranza parlamentare, riconoscendo che ora spetta alle forze che hanno ricevuto maggior consenso l'onore e l'onere di governare il paese". Alla domanda su cosa pensi di Giorgetti come possibile presidente della Camera, Orlando ha risposto: "Con lui parlo volentieri ma ha sostenuto una linea diversa dalla nostra". In ogni caso, aggiunge il ministro, "non staremo sull'Aventino, daremo contributo ma dall'opposizione".