Striscia la Notizia: Vittorio Sgarbi e la fake news sulle file al Caf per il reddito di cittadinanza

13 Marzo, 2018, 18:45 | Autore: Cleonico Iarussi
  • Striscia la Notizia: Vittorio Sgarbi e la fake news sulle file al Caf per il reddito di cittadinanza

Il critico d'arte, però, ha duramente replicato sulla sua pagina Facebook, sostenendo che la telefonata tra lui e il suo ufficio stampa è avvenuta il giorno dopo la pubblicazione della notizia sui giornali. Dal filmato pare che sia stato proprio Vittorio Sgarbi a dare il via alla diffusione della notizia. Ecco perché per Striscia la Notizia Vittorio Sgarbi potrebbe avere il dono della preveggenza.

Questa sera, martedì 13 marzo 2018, a Striscia la Notizia si parlerà nuovamente di Vittorio Sgarbi e del suo dono della preveggenza. Le richieste ai CAF non sono quello che si dicono Ippolito e Sgarbi al telefono: i due parlano di falsi moduli per il reddito di cittadinanza (ovvero, dello scherzo che in quelle stesse ore girava già su Whatsapp) e non di quanto accaduto a Giovinazzo. Come risponderà il critico d'arte al telegiornale?

Ieri sera Striscia la notizia ha trasmesso un esclusivo fuorionda in cui il responsabile dell'ufficio stampa di Vittorio Sgarbi sembrava proporgli la fake news delle file al Caf per il reddito di cittadinanza, successivamente ripresa da numerosi organi di stampa e reti televisive. C'è pertanto grande attesa per la puntata di Striscia la Notizia su Canale 5 che andrà in onda in forma ridotta per colpa della partita di Champions. La storia è diventata un caso politico e infine Luigi Di Maio, leader del Movimento 5 Stelle (autore della proposta del reddito di cittadinanza), l'ha smentita bollandola come fake news.

Nel lungo post su Facebook Vittorio Sgarbi, dopo il primo servizio di Striscia la Notizia ha scritto: "La sola "fake news" è quella di "Striscia la notizia". Insomma, tanto rumore per nulla".

E allora la domanda sorge spontanea: chi è questo personaggio misterioso che ha scoperto Striscia la Notizia?

Nel servizio, del programma di Antonio Ricci Striscia si vede un fuorionda di Sgarbi che parla al telefono con "un misterioso personaggio" che gli dice: "Domattina volevo fare un post di questi ironici... così gli inondiamo il sito internet di... no, no, dico una cosa ironica volevo scrivere così: da oggi sono in distribuzione 1000 euro presso i circoli del Movimento 5 Stelle".