Casa » Sport

MotoGP, Rossi carico: "Si parte! Io e la Yamaha siamo pronti"

15 Marzo, 2018, 02:42 | Autore: Ave Pintor
  • MotoGp Petrucci sorride ma guarda già avanti

Nei test svolti pochi giorni fa le Yamaha non hanno brillato affatto, ma Vinales arriva a Losail pensando non solo di poter concedere il bis rispetto alla vittoria dell'anno passato, ma anche di lottare per il titolo sino al termine della stagione. La prima gara dopo i test è sempre e comunque un momento speciale.

Maverick ha trovato grosse difficoltà a ripetersi, a trovare il giusto feeling con la sua moto e con le gomme, tanto da non riuscire più a vincere, portandosi dietro i problemi cronici sorti dopo le prime gare dell'anno.

Il nove volte campione del mondo Rossi ha un record impressionante nel circuito di Losail con quattro vittorie (nel 2005, 2006, 2010 e 2015), quattro secondi posti (nel 2007, 2009, 2013 e 2014) e un terzo posto lo scorso anno.

"Mi sento bene, mi sono allenato in modo produttivo quest'inverno e sono pronto per iniziare questa nuova stagione insieme alla mia M1, al mio team e allo staff Yamaha".

I test pre-stagionali sono proseguiti sulla medesima falsariga, con Vinales - ma anche il suo compagno di squadra Valentino Rossi - a inseguire Honda e Ducati che anche in questo inizio d'anno hanno mostrato una certa superiorità prestazionale nei confronti delle M1 ufficiali. "I test realizzati in questo periodo sono stati molto importanti, abbiamo compreso i nostri punti forti e deboli". Ma l'ultima parte della scorsa stagione e poi tutto l'inverno sono stati durissimi per la casa dei Diapason, e pieni di dubbi, che non si sa ancora se Vale sarà in grado di sciogliere. "Dobbiamo continuare a lavorare, ma tutti in Yamaha vogliono migliorare, fare belle gare e vincere". Nei turni di prove libere proveremo a migliorare ancora qualcosina, io però mi sento bene e ho fatto un buon allenamento. I riflettori sono tutti per Valentino Rossi con il pubblico italiano che spera di vederlo esultare ancora.

"Sono entusiasta di arrivare in Qatar e iniziare la stagione". Davvero, non vedo l'ora! L'anno scorso è stato complicato, abbiamo avuto molti alti e bassi.

Domenica dunque andrà in scena il primo Gran Premio stagionale in Qatar e dunque si inizierà a fare sul serio.