Volkswagen aumenta la produzione di auto elettriche

15 Marzo, 2018, 23:21 | Autore: Nazario Acquaviva
  • ANSA
                  +CLICCA PER INGRANDIRE

La casa tedesca si era presentata all'ultimo Salone Internazionale dell'Auto di Ginevra con alcune novità legate alla mobilità elettrica: Audi e-tron, Porsche Mission E e I.D. Vizzion.

Nella foto: il CEO di Volkswagen Matthias Müller (a sinistra) e il CFO Frank Witter (a destra) in posa davanti al nuovo concept di veicolo elettrico a guida autonoma.

Volkswagen si sta portando avanti nell'era dell'e-mobility.

Sul primo fronte, quello delle elettriche, Müller ha annunciato che verranno modificati 16 stabilimenti industriali di Volkswagen, dei 120 presenti in tutto il mondo, per produrre auto elettriche. Attualmente il Gruppo produce veicoli elettrici in tre stabilimenti, e in due anni altre 9 strutture saranno allestite per questa produzione. Nel frattempo, il "new deal" a zero emissioni ha ricevuto un ulteriore impulso attraverso l'avvio di partnership con aziende specializzate nella produzione di batterie, per Europa, Corea e Cina. La decisione sul fornitore per il Nord America sarà presa a breve termine. Entro il 2025 il Gruppo tedesco punta a lanciare fino a 80 modelli, tra ibride ed elettriche. "Stiamo facendo investimenti imponenti nella mobilità di domani, ma senza trascurare le tecnologie e i modelli attuali, che continueranno a giocare un ruolo importante nei prossimi decenni - ha proseguito Müller - nel 2018 investiremo quasi 20 miliardi di Euro nella gamma di trazioni e modelli convenzionali, mentre gli investimenti totali pianificati per i prossimi 5 anni ammontano a oltre 90 miliardi di Euro".

La trasformazione del Gruppo, iniziata nel 2016. Lo scorso anno il Gruppo Volkswagen ha dato il via alla "Roadmap E".