Olimpiadi, intesa coi consiglieri M5S: Appendino invia al Coni la lettera d'interesse

17 Marzo, 2018, 18:23 | Autore: Menodora Allio
  • Chiara Appendino

A comunicarlo è stata la stessa amministrazione cittadina.

Torino - Trovata, non senza fatica l'intesa, con i cinque consiglieri comunali del M5S contrari alle Olimpiadi, la sindaca Chiara Appendino, ha inviato al Coni, la lettera con la manifestazione di interesse ad organizzare i giochi del 2026.

"Apprendiamo che la sindaca ha mandato al Coni la lettera di manifestazione di interessi per le Olimpiadi del 2026 e la cosa non può che fare piacere". In una nota si legge che il gruppo M5s nel consiglio comunale di Torino "appoggia la decisione della sindaca" ma "con l'obiettivo di procedere compatti sullo studio critico e condiviso di quanto avverrà". Che una residenza olimpica diventerà un luogo di housing sociale, una residenza universitaria o un co-working. "Che gli investimenti per l'evento possono guardare a vent'anni e non a venti giorni".