Casa » Sport

Avellino Calcio, pareggio contro il Pescara in extremis

18 Marzo, 2018, 21:56 | Autore: Ave Pintor
  • Avellino Calcio, pareggio contro il Pescara in extremis

Partita importante oggi pomeriggio al Partenio Lombardi.

Francesco Di Tacchio, 27 anni, ha firmato la rete del 2-2 tra Avellino e Pescara.

QUI PESCARA - Rebus formazione per il Delfino visto che Epifani ha cambiato due volte modulo in pochi giorni. Dopo appena 4' l'Avellino deve rinunciare anche a Bidaoui per una lussazione alla spalla destra. Al suo posto Cabezas. Stavolta il gol lo mette a segno Mancuso. Poi entra in scena, Fiorillo autore di grandi interventi.

20' Fiorillo a dire di no a Kresic che da calcio d'angolo era saltato più in alto di tutti mettendola all'incrocio.

26' Botta di Di Tacchio dal limite dell'area, palla respinta dalla difesa. La gara è molto equilibrata con entrambe le squadre alla ricerca del goal e al 30′ Mancuso prova ad aggiustare la mira e col mancino impegna Lezzerini che respinge, passano 5 minuti e Balzano col destro calcia sugli sviluppi di un corner ma ancora una volta Lezzerini sventa la minaccia con un ottimo intervento. Sul vantaggio ospite si va al riposo. Il pareggio arriva al 13′ con un calcio di rigore realizzato da Castaldo per un fallo di mano dell'ex Perrotta su tiro di Rizzato. Il pallone finisce sull'arto del difensore ospite e per Minelli non ci sono dubbi: rigore e ammonizione del calciatore. Non passa tantissimo: siamo al 73-esimo e il Pescara torna in vantaggio. Cross dalla sinistra di Crescenzi, di testa svetta Mancuso che lascia di stucco Lezzerini. Botta sicura di Rizzato in area, Perrotta si oppone con il corpo ma colpisce la sfera con un braccio. Il pareggio non serve a nessuna delle due squadra ma meglio un punto che perdere. Nel finale di gara Di Tacchio completa il tabellino dei marcatori.

Avellino. Squalificati Asencio e Molina, Novellino recupera Castaldo, D'Angelo, Ngawa e Morero.

Il Pescara di Massimo Epifani schierava un 3-5-2 con in porta Fiorillo, Fornasier, Coda e Perrotta in difesa, Balzano, Coulibaly, Brugman, Valzania e Crescenzi a centrocampo, Mancuso e Pettinari in attacco. A disp.: Savelloni, Bovo, Yamga, Bunino, Elizalde, Cocco, Fiamozzi, Machin, Gravillon, Capone, Carraro, Baez. Castaldo, 28′ st Mancuso, 41′ st Di Tacchio. Angoli: 12-4. Recupero: pt 2'; st 3'.