Torino-Fiorentina, Pioli: "Onorato di allenare questi ragazzi. Domani vogliamo giocarcela"

18 Marzo, 2018, 00:35 | Autore: Cleonico Iarussi
  • Torino-Fiorentina probabili formazioni e statistiche

Il tecnico dei viola Stefano Pioli ha presentato la sfida di domani dello Stadio Grande Torino contro i granata.

"Che quella di domenica scorsa sia stata una giornata particolare credo sia stato evidente". I ragazzi stanno facendo qualcosa di impressionante. "Vogliamo fare la nostra partita per giocarcela da inizio alla fine".

Sul gruppo: "Non avevo dubbi prima, ora sono ancora più convinto". Stanno tirando fuori uno spirito e una forza che non credevo possibile.

"Sono orgoglioso dei ragazzi che alleno e del nostro gruppo".

ANDREA DELLA VALLE - "Ho visto i miei giocatori e tutto l'ambiente di lavoro molto contenti della presenza della proprietà. E' convinto di poter fare bene, le sue caratteristiche possono essere importanti per noi". "Quanto al futuro saranno lui e la sua famiglia a pronunciarsi, posso dire di averli sempre sentiti convinti di portare avanti il progetto". Credo che da qui alla fine della stagione, quando siamo e saremo insieme in campo o in allenamento vivremo delle emozioni forte. Domani però scenderemo in campo e al di là del bellissimo gemellaggio il Torino vorrà fare la gara e metterci in difficoltà, cose che vogliamo fare anche noi. Prima eravamo un buon gruppo, ora lo siamo ancora di più. Riccardo si è allenato bene, ha confermato le buone sensazioni della settimana scorsa. "Mi aspetto qualcosa in più, ha la possibilità di diventare un centrocampista completo".

Badelj? "Il suo atteggiamento non è una sorpresa per me, l'ho sempre ritenuto un giocatore e soprattutto una persona di spessore". Sapevo che avrebbe reagito con grande personalità e orgoglio: indossa la fascia del suo amico e Davide sarebbe contento di questo. "Non è il momento di parlare del futuro di Milan ma per il suo rapporto con la città e la squadra credo che un pensiero di restare lo stia facendo".

Milenkovic? "Milenkovic ha avuto dei problemi gastrici domenica ma voleva essere in campo". Adesso ha fatto un'ottima settimana, così come Laurini che sta crescendo dopo qualche acciacco. "Davanti forse cambieremo qualcosina dal punto di vista tattico perché l'avversario è diverso rispetto al Benevento, ma i giocatori in campo saranno i soliti".