Casa » Sport

Roma, Gandini: "Messi extraterrestre ma ce la giochiamo"

19 Marzo, 2018, 18:00 | Autore: Ave Pintor
  • Patrick Schick in azione- Reuters

E' il momento più importante della Roma: la prova del fuoco col Barcellona...

"Innanzitutto c'è grande soddisfazione per aver raggiunto un traguardo intermedio che la società non raggiungeva da un po' di anni". Ci troviamo a giocare una partita che molti sognano e c'è molta soddisfazione anche nell'affrontare il Barcellona. È una di quelle sfide per cui vale la pena giocare una stagione. C'è stato un momento difficile per Di Francesco, ora sembra che il tecnico abbia ritrovato la sua squadra. E' stata una stagione con dei momenti un po' particolari. La qualificazione agli ottavi di Champions ci ha tolto forse un po' e abbiamo anche pagato a dicembre il periodo delle feste di Natale. Se firmerei per una sconfitta di misura al Camp Nou? Un 2-1 come in Ucraina? È uno degli auspici che possiamo fare. Il Barça però è fortissimo ed ha un extraterrestre che è Messi, può cambiare la partita.

PROGRESSI STADIO - "Stiamo facendo i progressi e gli step che sono stati pianificati". Siamo in attesa di tutto quello che manca per far partire le gare per iniziare a scavare. Una data per la prima pietra? Confidiamo di farlo entro il 2018. Stiamo crescendo da tanti punti di vista e stiamo percorrendo il percorso che ci eravamo prefissati per restare al top in Italia e all'estero.

TOTTI E MERCATO - "Dzeko è stato importantissimo trattenerlo. E' un giocatore importantissimo nel nostro gioco, anche quando non fa gol". Permette alla squadra di giocare in modo più completo, siamo molto contenti.

La Roma continuerà negli investimenti visti i soldi della Champions o rimarrà così? In molti dicono 'vedrete qualche calibro da 90 andrà via' e si pensa ad Alisson. La squadra ha sempre cambiato per migliorare e i risultati e le prestazioni lo hanno dimostrato. Proseguiamo nella nostra strada. Tante squadre cambiano per migliorare la qualità della rosa.

"Totti è centrale nel nostro progetto". Sta facendo questo nuovo ruolo dall'inizio della stagione, sta facendo una transizione importante. Gattuso al Milan? Non mi sorprende per quanto lo conosco come persona e da come è attaccato alla maglia. Ha toccato le corde giuste e ha messo al primo posto il valore del gruppo. Di gavetta ne ha fatta tanta, è cresciuto tatticamente.

Schick? Che stagione è per lui? . L'ad ha parlato poco prima di salire sul treno che lo porterà a Milano per l'assemblea di Lega. È a disposizione di Di Francesco. Non è una stagione semplice perché passare dalla Sampdoria alla Roma ed essere protagonista da subito è difficile. Cosa succederà in Lega Calcio? Come sta evolvendo questa situazione?

Si sta lavorando bene, verso una stabilità e la parte più importante sono i diritti TV e l'accordo con Mediapro.

L'amministratore delegato della Roma Umberto Gandini.