Tiramisù day, in 2017 ne abbiamo ordinati 9.400 kg a domicilio

21 Marzo, 2018, 17:37 | Autore: Cleonico Iarussi
  • Tiramisù day, curiosità “da asporto” e le iniziative di Eataly

Nell'ultimo anno i genovesi hanno messo mano al portafoglio e dopo un piatto di trofie al pesto fatte in casa si sono concessi un tiramisù in più: c'è stata una crescita dell'84% per le ordinazioni. Per festeggiare il Tiramisù Day quest'anno saranno coinvolti food influencer di Torino, Milano e Roma ai quali saranno proposte attività golose e contest dedicati al #tiramisuday e al #tiramisueataly. Una chiamata "alle armi" cui fanno eco le dichiarazioni del sindaco di Tolmezzo (che rivendica il menu più antico col dolce, a firma di Norma Pielli Del Fabbro) alla vigilia della sfida in cucina: "Siamo pronti alla battaglia armati di caffè, savoiardi, mascarpone e spatole". Gli ordini di questo dolce sono cresciuti del 75% anno su anno (gennaio 2017/2018) a livello nazionale e sono incrementati del 126% nel territorio napoletano la variante alla tiramisù a nutella è la preferita dai napoletani a domicilio.

Nel 2017 il giorno in cui si è ordinato più tiramisù è stato il 12 novembre 2017, seguito dal ponte dell'Immacolata, 8/9/10 dicembre con tre giorni di fila di record di tiramisù ordinati.

Il più ordinato online è il tiramisù classico, imbattibile per i suoi savoiardi inzuppati nel caffé e la crema al mascarpone.

Il tiramisù è uno dei dolci al cucchiaio più amati della pasticceria italiana, invidiato e imitato all'estero, conteso nella paternità tra Veneto e Friuli Venezia Giulia. Gettonatissima e molto pratica è la Coppa Tiramisù, una monoporzione ideale da servire come dolce agli ospiti a cena o da gustare da soli la sera davanti ad una bella serie tv.

Grazie al food delivery l'ordine di tiramisù rappresenta una soluzione anche per tutti coloro che desiderano cucinare la cena, occupandosi nel dettaglio delle portate, ma non di preparare il dolce, lasciando questa chicca di fine pasto a chi, da pasticcere esperto, sa prepararne uno degno della tradizione e farselo consegnare direttamente a casa anche dal proprio ristorante di fiducia.

La scelta del tiramisù inserito nel carrello di chi ordina food delivery è tipica di tutta l'Italia, con la capitale che guida gli ordini con 3.900 kg.della variante classica, fragola e nutella & banana ordinati nel 2017, insieme a Milano con 1.700 kg principalmente di coppa tiramisù e variante pistacchio, e Torino con 850 kg. nella versione classica, seguite da Genova (418 kg.), Bologna (397 kg.), Verona 234 kg, Firenze (224 kg), Napoli (165 kg.) con ordini di tiramisù alla nutella, Bari (37 kg.) e infine Palermo (15 kg.).

Nei primi due mesi del 2018 sono già stati ordinati 1.500 chili di tiramisù a domicilio, confermando la tendenza per il dolce classico ma anche per le sue varianti al pistacchio e per la torta tiramisù.