OnePlus 6, continua il dibattito sulla notch: "Sarà comunque possibile nasconderlo"

06 Aprile, 2018, 16:14 | Autore: Abelardo Magnotti
  • OnePlus 6 prezzo

OnePlus 6, secondo quanto si legge nel post, sarà basato sul processore Snapdragon 845 di Qualcomm, in linea con tutti gli smartphone top di gamma Android che vedranno la luce nel corso dell'anno.

Ma intanto Carl Pei, CEO e cofondatore di OnePlus, con un teaser sul suo profilo Twitter ha confermato il nome OnePlus 6 con il seguente slogan "The speed you need" e che avrà il tanto chiacchierato Notch. Il top di gamma arriverà con il supporto nativo alle gestures di navigazione.

Sembra che OnePlus per il suo OnePlus 6 seguirà l'esempio di Huawei.

Sul resto delle specifiche tecniche, invece, sono trapelate molte informazioni ed indiscrezioni: in particolare, a tenere banco negli ultimi tempi ci ha pensato la questione relativa al Notch, che con ogni probabilità caratterizzerà la scocca frontale del dispositivo, nonostante le critiche degli utenti.

Inizialmente, durante le prime fasi di sviluppo dello smartphone, abbiamo considerato l'aggiunta di una funzione per il black-out delle aree dello schermo attorno al notch; tuttavia abbiamo lasciato perdere l'idea poco dopo in quanto volevamo concentrarci sull'offrire un'esperienza full-screen agli utenti. Continuo a credere che il modo migliore per sperimentare OnePlus 6 sia utilizzare tutto il potenziale del display. "All'epoca abbiamo deciso di non aggiungere questa funzione", ha dichiarato Pete Lau, CEO di OnePlus: "Questa funzione ti consentirà di oscurare lo sfondo delle notifiche e della barra di stato".

I prezzi sono da valutarsi esentasse e per il mercato cinese quindi in Europa arriveranno ad un prezzo più alto, e questo può mettere a rischio il fattore qualità/prezzo che caratterizza questi terminali.