L'Audi e-tron Vision Gran Turismo diventa reale

11 Aprile, 2018, 07:55 | Autore: Abelardo Magnotti
  • L'Audi e-tron Vision Gran Turismo diventa reale

Entro il 2020 la Casa di Ingolstadt dovrebbe lanciare una versione stradale di una sportiva elettrica molto potente, ad oggi nota come e-tron GT, i cui look ed architettura saranno ispirati dalla e-tron Vision.

Si tratta di due vetture proiettate al futuro, ovvero l'Audi Vision Gran Turismo e l'Audi e-tron Vision Gran Turismo. Con l'aiuto, indiretto, della e-tron Sportback, il SUV elettrico di serie che Audi presenterà entro la fine dell'anno e che ha fornito buona parte delle tecnologie a questo prototipo. "Anche se la progettazione di veicoli virtuali lascia molta più libertà e permette di creare concept difficilmente riproducibili nella realtà, non era nostra intenzione realizzare un'auto puramente di fantasia". La nostra auto doveva essere completamente funzionante. "Su questa vettura si ritrovano numerosi elementi del nostro nuovo linguaggio di design, come ad esempio il single frame invertito in tinta con la carrozzeria, che sarà il tratto distintivo dei nostri nuovi modelli etron".

Per la livrea i progettisti Audi si sono ispirati alla Audi 90 quattro che nel 1989 veniva impiegata nel campionato nordamericano IMSA GTO con piloti del calibro di Hans-Joachim Stuck, Walter Röhrl, Hurley Haywood e Scott Goodyear. Anche la Audi e-tron Vision GT è dotata di trazione integrale permanente. Due motori elettrici guidano l'asse posteriore e il terzo l'asse anteriore, utilizzando i singoli componenti della futura Audi e-tron. Sotto al cofano dispone di tre motori elettrici, ciascuno con una potenza di 200 kW. Ne è nato un bolide con tre motori elettrici per un totale di 815 cv, che vola da 0 a 100 km/h in soli 2.5 secondi. A fronte di un peso a vuoto di 1.450 kg, il rapporto peso/potenza di questa auto da corsa elettrica è di 1,78 kg/CV. La Audi e-tron Vision Gran Turismo dimostra tutta la sensibilità Audi nei confronti della mobilità elettrica.