Carlentini, diciotto piante e settecento grammi di marijuana in casa, arrestato carlentinese

14 Aprile, 2018, 18:46 | Autore: Menodora Allio
  • Maniace beccato in casa con 1,6 kg di marijuana. Arrestato

Danno i primi frutti i servizi disposti dalla Compagnia Carabinieri per l'individuazione di eventuali persone pericolose e spacciatori, sui mezzi pubblici provenienti ed in partenza per la Riviera: uno spacciatore diretto a Novafeltria si è evidentemente spaventato, pensando ad una "trappola" o semplicemente non ha retto il timore di essere perquisito ed arrestato e così ha abbandonato - in fretta e furia - un etto di marijuana, per poi dileguarsi mescolato agli ignari viaggiatori.

I carabinieri di Acate hanno arrestato due giovani studenti di 16 anni trovati in possesso di marijuana e adesso accusati del reato di detenzione ai fini di spaccio.

I militari dell'Arma, a seguito di una meticolosa perquisizione domiciliare presso l'abitazione del 35enne, hanno rinvenuto circa 700 grammi di marijuana essiccata in barattoli di vetro, 18 piante di marijuana dell'altezza di circa 1 metro, oltre a un bilancino di precisione e materiale per il relativo confezionamento. Si è celebrato nelle score ore il giudizio per direttissima di Cristian Nestola, il 33enne di Leverano, arrestato sabato scorso con l'accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti riqualificata nella lieve entità. Il fiuto del cane dell'Arma ha permesso di rinvenire lo stupefacente che si trovava celato all'interno di un armadio.

Al giovane, che dal giorno del suo arresto era stato sottoposto all'obbligo di presentazione e firma alla polizia giudiziaria, è stata revocata ogni forma di misura cautelare.