Samsung Galaxy S9 Plus: utenti costretti ad affrontare nuovi problemi al display

14 Aprile, 2018, 02:12 | Autore: Abelardo Magnotti
  • Immagini fake di Samsung Galaxy Note 9

Samsung è stata di recente accusata da PACid Technologies, un'azienda che si occupa di sviluppare tecnologia legata alla crittografia dei dati, di violazione di brevetto avvenuta sui suoi smartphone top di gamma degli ultimi anni.

Leggere oggi, nel 2018, un post del genere lascia alquanto perplessi, e invece è proprio così: attraverso il noto sito di SamMobile si è diffusa la notizia che Samsung sta per commercializzare uno smartphone alquanto singolare. Si tratta di uno smartphone mirato a studenti e/o anziani che non vogliano distrazioni, questo perché a Galaxy J2 Pro manca qualunque tipo di connettività ad internet, sia tramite rete mobile che via Wi-Fi.

Samsung lo sa bene, ed ha architettato una curiosa strategia di marketing per stuzzicare gli studenti sotto esame: un telefono cellulare che di smart ha davvero poco, e che permette "soltanto" di effettuare e ricevere telefonate, scambiare SMS, e scattare foto ricordo sia con la fotocamera posteriore da 8 megapixel che con quella anteriore da 5 megapixel.

Dal punto di vista tecnico abbiamo visto anche di peggio. L'aumento della superficie dello schermo potrebbe essere il risultato di un'ulteriore riduzione della dimensione delle cornici attorno al display, o forse anche dal possibile aumento per il sensore di impronte digitali nel display.

Dopo aver ricevuto la certificazione dell'ente statunitense FCC, i prossimi Samsung Galaxy A6 e A6 Plus sono ormai prossimi alla presentazione ufficiale.

Trovata geniale o marketing spicciolo?